Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Fastweb: a Bari apertura nuova area Wi-Fi gratuita
In via Argiro nuova area Wi-Fi con Banda Ultralarga grazie ad accordo tra Comune di Bari e Fastweb


20 novembre 2013 – Il Comune di Bari annuncia l’apertura di un’area Wi-fi gratuita in via Argiro, in centro città. Il progetto è stato avviato con la collaborazione di FASTWEB nell’ambito dei lavori dell’operatore per l’estensione della rete in fibra ottica a Bari.
Grazie al progetto, che si integra alle aree già esistenti, e che sarà operativo nei prossimi mesi, il Comune di Bari offrirà ai cittadini la possibilità di collegarsi gratuitamente alla rete con tablet, smartphone e PC.
L’accesso ad Internet sarà regolato da opportune politiche di accesso al servizio secondo le recenti normative vigenti, e permetterà l’adeguamento del sistema di registrazione/identificazione e l’integrazione con tutte le altre aree già esistenti e di prossima realizzazione in città.
Il Wi-fi di via Argiro fa parte di un più ampio progetto di Fastweb per Bari. Con la collaborazione richiesta dagli operatori di telecomunicazioni interessati e la pronta disponibilità del Comune di Bari, FASTWEB ha avviato i lavori per portare Internet a banda ultralarga fino a 100 Megabit a circa 150mila famiglie e 24mila piccole e medie imprese. I lavori, attualmente in corso, saranno completati entro marzo 2014.

Pubblicità

A Bari, Fastweb è presente sin dal 2004, quando ha posato il primo nucleo di fibra ottica per offrire servizi a banda ultralarga alla Pubblica amministrazione e a 316 aziende del territorio, e per raggiungere, con tecnologia Fiber to the Home, abitazioni e piccole imprese. Dal 2010, circa 30.000 fra abitazioni e microimprese a Bari hanno potuto accedere ad Internet con velocità fino a 100 Megabit per secondo. Oggi, in virtù della collaborazione tra l’amministrazione comunale e gli operatori, le velocità dell’ultrabandalarga vengono estese al resto della città, che sarà coperta capillarmente in tecnologia Fiber to The Cabinet, utilizzando tecniche di scavo non invasive che permettono di minimizzare gli impatti ambientali e i disagi per i cittadini.
Nel dettaglio, FASTWEB sta posando circa 210 chilometri di fibra ottica che serviranno a collegare circa 600 armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione. La fibra verrà posata per la maggior parte nei cavidotti già esistenti, utilizzando i chilometri di rete già posata dalla società in città, e saranno realizzati solo 33 chilometri di nuovi scavi. L’investimento complessivo di FASTWEB sul territorio di Bari è di circa 36 milioni di euro.
“La scelta di via Argiro non è casuale - dichiara il sindaco Michele Emiliano - si tratta di una delle arterie commerciali della città che abbiamo scelto di pedonalizzare e valorizzare con una serie di interventi, anche in collaborazione con i commercianti e in partnership con altre aziende. Offrire un servizio di accesso ad internet wireless pubblico con la banda ultralarga è s
olo il primo passo di una serie di iniziative che permetteranno di trasformare via Argiro nella prima Smart Street di Bari creando un vero e proprio modello da esportare.”
“Siamo grati a FASTWEB per aver accolto la nostra richiesta di attivare un’area Wi-fi gratuita in va Argiro, commenta l’assessore all’Innovazione tecnologica Mara Giampaolo, offrendo così un servizio utile ai cittadini, ai commercianti e a quanti vorranno farne uso. Coniugare interesse d’impresa e servizi alla collettività è la strada da perseguire per un rapporto virtuoso tra pubblico e privato”.
“Siamo orgogliosi di poter affiancare la città di Bari nel percorso che porterà sempre più cittadini e imprese a beneficiare di una connessione ultraveloce alla rete Internet”, dichiara Sergio Scalpelli, direttore delle Relazioni Esterne e Istituzionali di FASTWEB.
Per Massimo Mancini, Direttore Grandi Aziende di FASTWEB, “La rete a banda ultralarga, grazie alla maggiore affidabilita', consente anche l’adozione di servizi innovativi per le piccole e medie imprese. Oltre a rendere più performanti gli attuali servizi di connettività, la fibra ottica abilita nuove generazioni di applicazioni come i servizi di cloud computing, il software as a service, il back up dei dati, i servizi di sicurezza gestita, i servizi di videosorveglianza e il telelavoro, portando benefici significativi in termini di competitività alle imprese. Grazie ai lavori avviati potranno inoltre essere risolti anche problemi di digital divide presenti in alcune aree come il quartiere Japigia dove la saturazione della rete di accesso di Telecom Italia impediva l’apertura di nuovi servizi Adsl. In queste aree abbiamo già posato i nostri armadi collegati in fibra e stiamo ora lavorando per collegarli all’ultimo miglio dell’operatore incumbent”.

- Pagina Fastweb
- Forum dedicato a Fastweb (R.fissa e Mvno)




Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2019 CellularItalia - Tutti i diritti riservati