Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 



TIM: aumento invio fattura clientela mobile business

  • TIM: aumento invio fattura clientela mobile business
    8 settembre 2017 - A partire dal 1 settembre 2017 l’importo dovuto per la produzione e la spedizione di ciascuna fattura cartacea per la clientela mobile (compresa quella inviata all’eventuale singolo Utilizzatore del Cliente con attivo il servizio TIM TUO/DUO), è aumentato da 2,00 € a 3,90 uro (IVA esclusa).
    - si ricorda che per tutti i Clienti e per gli eventuali Utilizzatori è possibile richiedere il servizio gratuitoNoCarta” per non ricevere più la fattura cartacea eliminando le spese di produzione e spedizione;
    - le fatture sono sempre consultabili, previa registrazione, per i Clienti Liberi Professionisti e Partite IVA nell’Area Clienti di questo sito nella sezione dedicata alle Fatture, e per le Piccole, Medie e Grandi Aziende nell’Area Clienti del sito mybusiness.it nella sezione “Fatturazione e Traffico – Telefonia Mobile – Fatture Aziendali (per gli Utilizzatori “Fatturazione e Traffico – Telefonia Mobile – Fatture Personali”).
    Pubblicità

    - esclusivamente per i Clienti Mobili (inclusi gli eventuali Utilizzatori) che al 31 - agosto 2017 avranno attivato il servizio di domiciliazione bancaria o postale della Fattura e il servizio di “NoCarta” le Fatture saranno consultabili esclusivamente nell’Area Clienti con l’eliminazione della Fattura cartacea e relativi costi.
    - Viceversa, ai Clienti (inclusi gli eventuali Utilizzatori) che ricevono la Fattura cartacea (ed eventualmente anche il Bollettino Postale) per scelta o perché non in possesso di entrambi i requisiti sopra descritti (domiciliazione della fattura e attivazione del servizio “No Carta”), verrà addebitato il nuovo importo pari a 3,90 uro (IVA esclusa), per la produzione e la spedizione di ciascuna fattura cartacea.

    - in ogni momento è possibile modificare l’indirizzo e-mail utilizzato per la notifica dell’emissione della Fattura e richiedere di ricevere nuovamente anche la Fattura in formato cartaceo, con addebito dell’importo di 3,90 € (IVA esclusa), chiamando il Servizio Clienti 191 per i Clienti Liberi Professionisti e Partite IVA oppure chiamando il Servizio Clienti 800.191.101 o il referente abituale per le Piccole, Medie e Grandi Aziende. Ricordiamo che sarà cura dei Clienti informare gli eventuali Utilizzatori in merito alle suddette variazioni.

  • Diritto di Recesso
    - i clienti che non intendano accettare le variazioni economiche e contrattuali sopra indicate, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche hanno il diritto di recedere dal Contratto o di passare ad altro operatore, senza costi, dandone comunicazione scritta entro e non oltre il 31 agosto a TIM, all’indirizzo postale indicato in fattura o via fax al numero gratuito 800.423.131

    - per tale comunicazione non è obbligatorio l’invio tramite raccomandata A/R (è comunque necessario allegare una fotocopia del documento d’identità del cliente titolare del contratto da cessare).
    - per maggiori informazioni sulle suddette variazioni economiche, sulle variazioni del Contratto Multibusiness di cui all’articolo 5.4 e sul diritto di recesso, è possibile per i Liberi Professionisti e Partite IVA contattare il Servizio Clienti 191. Per le Piccole, Medie e Grandi Aziende sono a disposizione il numero 800.191.101 o il referente abituale.



Home








Pubblicità








Copyright © 1999-2017 CellularItalia - Tutti i diritti riservati