Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

BenQ rileva il business dei cellulari Siemens
Kleinfeld (CEO Siemens AG): garantite prospettive positive per dipendenti e siti
I cellulari continueranno con il brand Siemens.

8 giugno 2005 Il gruppo taiwanese BenQ, che produce cellulari oltre ad altri prodotti di elettronica di consumo come foto-camere digitali, scanner e schermi LCD, acquisirà l’intero business dei cellulari di Siemens con oltre 6.000 dipendenti nel mondo. Il business avrà il suo quartier generale a Monaco. La chiusura dell’accordo è prevista nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale 2005 di Siemens.
“Con questa partnership, abbiamo individuato prospettive positive per il nostro business dei cellulari. BenQ e Siemens si completano in maniera ideale. Uniremo le nostre forze con il business consumer di BenQ, già di notevole successo. Inoltre siamo perfettamente complementari dal punto di vista geografico. Questo consentirà a BenQ, fino ad ora molto forte in Asia, di accedere ai mercati dell’Europa e dell’America Latina nei quali abbiamo delle posizioni di leadership”, ha dichiarato Klaus Kleinfeld, CEO di Siemens AG.
Siemens investirà in BenQ acquisendo azioni della compagnia. Inoltre, la transazione include il diritto ad utilizzare il brand e il nome Siemens, che BenQ potrà usare per un totale di cinque anni. Il Presidente e CEO di BenQ K.Y. Lee ha affermato: “Con l’acquisizione del business dei cellulari di Siemens, ci stiamo rapidamente avvicinando al nostro obiettivo di diventare uno dei leading player mondiali nell’industria dei telefonini. La nostra strategia di espansione verrà notevolmente supportata da questo accordo, che ci consentirà di contare su un’organizzazione globale con ottimi dipendenti, una consolidata base clienti nel mobile business ed un brand forte con un notevole impatto. Vedo con grande favore l’ingresso delle risorse di management di Siemens e non vedo l’ora di lavorare con il team Siemens. Sono assolutamente convinto che l’acquisizione offrirà molte opportunità per rafforzare il nostro business nel mercato consumer e sono sicuro che i nostri azionisti condivideranno questa opinione”.
Con questa acquisizione, BenQ farà importanti passi avanti verso l’affermazione come uno dei uno dei vendor leader nei cellulari. I due partner si completano vicendevolmente in maniera ideale nei rispettivi punti di forza. Oltre alle sue attività nei cellulari GSM, la compagnia taiwanese è anche un fornitore leader di prodotti di elettronica di consumo, come schermi LCD, notebook, foto-camere e scanner. L’acquisizione rafforzerà il business dei cellulari GSM di BenQ. BenQ intende ampliare il proprio business dei cellulari trasformandolo in un core business in futuro.
Nel mercato asiatico, BenQ è già uno dei vendor con una crescita tra le più veloci nel segmento dei cellulari. La partnership con Siemens consentirà a BenQ di implementare i propri ambiziosi piani di espansione internazionale.
Siemens offre a BenQ un’organizzazione operante a livello globale con posizioni di leadership nell’Europa occidentale ed orientale così come nel crescente mercato dell’America Latina.
Attraverso l’acquisizione, BenQ disporrà inoltre di un brand noto a livello mondiale, competenze nelle tecnologie e nei software di telefonia mobile, oltre all’accesso all’ampia base clienti di Siemens. Inoltre, BenQ acquisirà importanti siti produttivi in 3 continenti.
Con BenQ, Siemens ha trovato il partner ideale per continuare ad assicurare nel lungo periodo prospettive positive per il business dei cellulari ai propri dipendenti, clienti e fornitori. BenQ acquisirà tutti i siti produttivi e di sviluppo di Siemens a Manaus (Brasile), e Kamp-Lintfort (Germania), oltre alle funzioni di Headquarter ed all’organizzazione di vendita e marketing. La fabbrica di Shangai (Cina), gestita in joint venture con un partner cinese, rimarrà un sito produttivo e di sviluppo. BenQ garantisce il completo utilizzo della capacità del sito per un periodo di tre anni. L’acquisizione di questo sito da parte di BenQ in uno step successivo è soggetta all’accordo del nostro partner in questa joint-venture.
“Per noi il mantenimento del sito di Kamp-Lintfort è stato un fattore importante nella decisione relativa all’acquirente. Come stabilito nell’accordo contrattuale collettivo supplementare, abbiamo creato buone prospettive per le nostre persone. Nello stesso momento, le misure adottate con i nostri dipendenti hanno giocato un ruolo cruciale nell’assicurare la competitività di questo sito”, ha dichiarato Kleinfeld.
I due gruppi hanno concordato di collaborare strettamente. Nel corso della transazione, Siemens acquisirà azioni della compagnia per un valore di 50 milioni di Euro, e consoliderà il rapporto con BenQ che sarà partner preferenziale per le soluzioni di comunicazione mobili end-to-end. “Siemens continuerà a costituire per i propri clienti nell’industria delle telecomunicazioni un punto di riferimento per tutte le esigenze. Con BenQ abbiamo trovato un partner che ci fornirà i prodotti corrispondenti. Inoltre collaboreremo strettamente in ricerca e sviluppo. Intendiamo utilizzare le sinergie per operare congiuntamente nel rapporto con i clienti e nelle attività di vendita”, ha commentato Lothar Pauly, CEO di Siemens Communications.
Il Supervisory Board di Siemens AG, Berlino e Monaco, e il Board di BenQ hanno concordato la transazione. L’accordo rimane soggetto all’approvazione dell’assemblea degli azionisti di BenQ.

- Forum dedicato a Siemens
- Pagina Siemens

Pubblicità

Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2023 CellularItalia - Tutti i diritti riservati