Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 


Notizie

News

Stampa

Gestori

Rete fissa

Rete mobile

Tariffe

Rete fissa

Rete mobile

Cellulari

Listino Cellulari

Trova Prezzi

Produttori

Varie

Forum

Confronti

Info generali

Link telefonia






Alcatel OT 512: impressioni d'uso
di Glen
[03.06.2003]


Ha senso parlare ancora di un telefono 'vecchio', e cmq sostituito da altri modelli, seppur simili ma con almeno il supporto GPRS ?
Ha senso parlare di un modello che ormai cmq, per il tempo passato, non è più concorrenziale con quello che attualmente sta dettando il mercato in fatto di funzionalità e caratteristiche ? Se la vs risposta, come la mia del resto, è SI allora credo possiate continuare con la lettura della mia prova, sperando sia per voi interessante ma soprattutto utile.
L'Alcatel OT 512 si presenta come un telefonino solido, compatto, di minime dimensioni e quindi poco ingombrante, facile da usare e da 'nascondere' quindi per un suo successivo facile ritrovamento dettato da un ottimo rapporto peso/dimensioni.
Chi mi legge e mi conosce, sa che sono il 'solito' sostenitore di prodotti Ericsson, quest'ultimi prima della joint con la Sony. Ultimamente però, da quando la casa svedese si è 'sposata' con la casa nipponica, almeno secondo il mio modesto punto di vista, i prodotti presentati sono da un punto di vista estetico almeno, poco piacevoli e soprattutto monotoni e ripetitivi. Non attirano, pur non criticando le qualità e funzionalità dei modelli, tuttavia, almeno per ora, credo siano poco competitivi con quello che il mercato sta richiedendo in campo 'multimediale', e cmq poco 'appetibili' da un punto puramente estetico. Se poi vogliamo parlare di prestazioni o di funzioni o ancora qualità, sicuramente l'OT 512 rispetto ai modelli di casa Ericsson o SonyEricsson non ne esce vincitore, ma sicuramente guadagna moltissimi punti, surclassando altri modelli ben più blasonati in qualità come durata batteria, o ancora, qualità trasmissione e ricezione.
Cercavo quindi, un 'muletto' come si suol dire, almeno per tamponare una situazione momentanea, e cmq un telefono da usare in maniera 'rude' senza preoccuparmi di graffi o 'smagliature' che ne intaccherebbero la sua estetica. In attesa, dell'acquisto di un telefonino ben più costoso e quindi con maggiori funzionalità che, almeno per il momento, è rimandato a data da destinarsi. Buona lettura quindi ...
La confezione di questo 'pigmeo' si presenta in una carina confezione di cartone grigio/nero, piccolina, come il cellulare del resto, dove al suo interno troviamo lo stretto indispensabile. Apparato, gancio porta cellulare da passeggio, caricabatterie e manualetto di istruzioni oltre a varie cartoline sulla garanzia, centri di assistenza, sito e personalizzazione di Alcatel MyOneTouch. Una nota spesa sul manualetto. A differenza di altri, ben più corposi dal punto di vista cartaceo e pesanti, questo manuale risulta chiaro, facile, essenziale e soprattutto dettagliato quanto basta nelle spiegazioni delle funzionalità del telefonino. Un bel punto a favore di questo apparato rispetto ad altri modelli ben più costosi. Ho letto l'unica prova disponibile sul sito del OT 512 dove l'utente parlava di un auricolare. Ebbene, tale 'aggeggio', molto utile del resto, non era presente nella mia confezione. Peccato ... :( non ne so spiegare cmq il motivo.
Detto questo, il cellulare si presenta come dicevo molto piccolo, ben proporzionato, forse con un display un pò troppo piccolo, sacrificato per la spaziatura e dimensione dei tasti invece, che appaiono ben distanziati e cmq 'grandi' quanto basta da essere premuti senza problemi anche per chi ha mani grosse. Dicevo che, proporzionatamente alle dimensioni dell'apparato in se, i tasti sono ok mentre, forse, il display ne subisce in dimensioni, un pò troppo sacrificato. Ciò non toglie che cmq, sia illuminato di una bella luce azzurra regolabile in contrasto e luminosità, e disponibile anche con la 'zommatura' dei caratteri all'interno del display per ingrandirli o rimpicciolirli a secona della preferenza.
Piccola nota, l'illuminazione della tastiera non è in sintonia con quella del display, in quanto la tastiera viene illuminata di una luce giallo/ocra, anch'essa regolabile a seconda della regolazione della luminosità del display sopra citato.
Tuttavia, credo che cmq le proporzioni e dimensioni sia in linea con il peso e la grandezza del cellulare, e usandolo, mi rendo anche conto che questo cmq NON diventa un problema così importante.
Antenna integrata, vivavoce incorporato, suonerie polifoniche, EMS e avviso a vibrazione ... il 'piccolino' non le manda certamente a dire. Certo, NON è GPRS, non è IrDa, non è Bluetooth, non ha il modem interno ... e poi ? Signori, stiamo parlando di un apparato acquistato dal sottoscritto alla modica cifra di 89 € nuovo, che soddisfa ampiamente le qualità che un buon telefono deve avere, quindi ricezione e trasmissione, ma soprattutto che paragonato ad altri modelli di altre case ben più costosi, ne esce vincitore senza ombra di dubbio. Nella sua intima piccolezza, l'OT512 vince ai punti senza possibilità di equivoci.
Credo che come rapporto qualità/prezzo, almeno per ora sia uno dei pochi modelli che cmq offre molto e chiede poco, e rispetto alle funzioni che ha credo che anche la cifra con cui viene venduto, (probabilmente sono stato fortunato, doveva essere una promozione visto che in 'giro' si aggira ben sopra i 100 €, quasi 119 o 129 € a seconda del negozio) ... sia molto concorrenziale. Non posso che ritenermi soddisfatto e forse anche fortunato!
Il menu si presenta in classico stile Alcatel, accessibile tramite il bottone centrale, che funge anche da tasto di scorrimente e di conferma delle varie opzioni. All'inizio probabilmente si farà un pò di fatica ad entrare in questo 'sistema', ma una volta fatta la mano, si navigherà velocemente all'interno del menu. Peccato non ci sia la possibilità di accedere al menu stesso tramite l'utilizzo dei tasti numerici, non essendo nessun numero associato alle voci del menu. Un pò come succede con i Nokia o gli Ericsson, dove ogni voce del menu è contrassegnata da un valore numerico per una più veloce navigazione. Tuttavia il menu si presenta chiaro e facile da capire e da navigare, con il 'tastone' centrale che risponde abbastanza bene alla pressione e sembra essere alquanto preciso.
Interessante la possibilità di avere, oltre alla memoria della SIM, 250 locasioni di memoria interna del telefono, dove è possibile, ad ogni nominativo, associare sino a tre numeri per la casam l'ufficio e il cellulare, organizzandoli in schede con una suoneria ed immagine 'particolare', in modo da sapere immediatamente il tipo di chiamata che si sta ricevendo. Per essere un telefonino 'economy' non c'è che dire .. vero ?
La sezione SMS è supportata dal metodo intuitivo di scrittura, e cosa molto utile ed interessante, è il dizionario 'intelligente' che impara le parole. Quando un termine non è presente, permette di inserirlo all'interno del dizionario in modo da averlo sempre presente per i prossimi messaggi, dizionario che è 'modificabile' dal menu Impostazioni per togliere e/o aggiungere nuovi vocabili. A paragone, non tutti i modelli presentanto questa utilissima funzionalità, e seppur dotati di un ricco vocabolario, sono troppo 'chiusi' nei confronti di nuovi vocaboli appunto. La risposta del cellulare alla scrittura è molto veloce, probabilmente non tanto quanto Nokia insegna, ma cmq di gran lunga superiore ai modelli di casa Ericsson che con il loro T9 sono davvero 'impossibili'.
avanti >>  


Indietro
Home











Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati