Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 


Notizie

News

Stampa

Gestori

Rete fissa

Rete mobile

Tariffe

Rete fissa

Rete mobile

Cellulari

Listino Cellulari

Trova Prezzi

Produttori

Varie

Forum

Confronti

Info generali

Link telefonia






Ericsson T29s
di Antonio
[18.11.2001]


Non potevo non dire la mia sull'Ericsson T29s, da molti bistrattato come il fratello 'sfortunato' del T28s, da altri invece apprezzato come un cellulare che, seppur ripercorrendo la gloriosa linea del T28s, ne ha saputo valorizzare le caratteristiche e la funzionalità.
Premetto che ho posseduto molti cellulari, ma sono sempre rimasto 'legato' ai terminali di casa Ericsson, per la loro linea a mio avviso sobria ed essenziale, e per le loro qualità che, almeno secondo il mio modeso parere, sono nettamente superiori ad altri cellulari di altre case costruttrici. Così, pensando e riflettendo su quale cellulare acquistare, sono andato un pò controcorrente ed ho acquistato un apparato che molti giudicano ormai 'vecchio' : il T29s appunto in confezione GoWind.
La mia, come quella di altri, vuole essere più una impressione d'uso del cellulare, cercando di mettere in evidenza pregi/difetti e caratteristiche riscontrate sulla 'strada'.
Spero possa essere utile a qualche utente.

La confezione, in perfetto stile Ericsson, è molto più piccola e scarna di altri modelli sempre della casa svedese. Si trova solo il necessario, dalla batteria a 850mA un pò 'bombata', al caricabatterie veloce e il manuale. Nulla di più, a parte qualche informazione circa la commercializzazione dell'apparto marchiato Wind.
L'auricolare non avrebbe guastato dico io.
La 'sopresa' più evidente è nel software, almeno per chi viene da un T28s come il sottoscritto. Il menù è perfettamente identico a quello del T28s eccezione fatta per qualche animazione, sia nelle voci del menu che in alcune funzioni del cellulare, come per esempio l'invio o la cancellazione degli SMS. E' strano, perchè nel T39m per esempio, l'animazione è solo nelle icone che compongono le varie voci del menu. Dico strano perchè Ericsson, a mio avviso, sembra fare le cose a metà. Inserisce in questo modello di fascia 'media' delle simpatiche caratteristiche anche animate che fanno sempre piacere, ma le leva completamente dal T39m per esempio, cellulare di fascia medio-alta con un sacco di funzioni in più. Mi chiedo come mai ! Ericsson, fare le cose fatte bene no eh ? :-) Va bene, Ericsson si 'ama' o si 'odia' anche per questo.
Navigando all'interno del menu si scopre che per esempio, esiste un contatore degli SMS inviati. Cosa almeno secondo me molto utile, specie per chi come OV tariffa gli SMS al raggiungimento di una certa soglia di invii, 10 complessivi o dopo 60 giorni.
Funzione che, 'ovviamente', non è presente nel T39m. Farò spesso paragoni con il T39m perchè è quello che ho regalato a mia moglie.
Il menù è sobrio ed essenziale, in classico stile 'Ericsson like', adattato alle dimensioni del display che ricorda il T28s. Nulla è lasciato al caso, le funzioni si raggiungono senza troppi problemi, anche se certamente il display, ne limita un pò la loro leggibilità e navigazione. Il display del T39m è certamente più ampio.
In un telefono, la differenza, a mio avviso, viene fatta inderogabilmetne da quelle funzioni per cui è progettato : trasmissione e ricezione.

Cercherò, in questa prova, di metterle in evidenza e di farvi sapere le mie impressioni, siano esse positive che negative.
Ricezione
Oserei dire chiara, pulita, perfetta. In stile Ericsson. Da anni la casa svedese ci ha abituato ad una ricezione nettamente superiore ad altri modelli, leggi in primis Nokia 8210 o 6210. Avendo posseduto anche i sopracitati modelli di Nokia, posso certamente effettuare un confronto in termini di paragone. Ne esce vittorioso il T29s.
La voce del mio interlocutore è sempre ai massimi livelli (devo qualche volta diminuire il volume dell'altoparlante), anche in movimento, difficilmente si avverte quella perdita di intensità derivante dal continuo sollecito a cui l'antenna in ricezione è sottoposta. Il 'suono metallico' tipico dei Motorola non l'ho mai riscontrato, anche in zona di bassa copertura. Con una tacca di segnale si riesce ad agganciare ugualmente la linea, e si riesce ad effettuare una chiamata.
Devo dire, tra l'altro, che anche l'indicatore di intensità del segnale è molto preciso. Spesso lo si vede aumentare e diminuire con estrema facilità, anche quando colleghi Nokia hanno il massimo del segnale.
E' una chiara dimostrazione dell'acuratezza con cui il telefono cerca la rete. I Nokia, hanno una taratura più lenta degli Ericsson, e quindi capita che il mio T29s evidenzi un 3/5, mentre il Nokia in quel momento segna 5/5. Se aspettate qualche secondo, vedrete che anche il cellulare Nokia diminuirà, più lentamente, il livello di segnale. Per molti è considerato un 'difetto' di Ericsson, della serie 'il mio cellulare non prende mentre il tuo si' quando si fanno paragoni, ma posso dirvi che non è così.
La pulizia del segnale è davvero molto nitida e molto forte. La voce non perde il suo timbro, e i toni bassi ed altri vengono riprodotti fedelmente quasi si chiamasse da un apparato di rete fissa.
La domanda che mi è stata rivolta, non a caso è stata infatti :'Ma da dove chiami ? Dal telefono di casa ?' quando invece ero per strada.
Trasmissione
Non posso che riportare le impressioni positive. Il mio interlocutore mi sente bene, chiaro e senza sbavature di timbrica, anche quando magari il livello di campo si aggira intorno a 1-2 tacche su 5 per capirci.
In movimento, con l'auricolare originale acquistato, non ho avvertito mancamenti o perdite del segnale, ne ritorni fastidiosi 'eco' o conversazioni troncate perchè il segnale è caduto o quant'altro.
Con il mio interlocutore, la conversazione è sempre stata nitida, nessun fruscio. L'unica perdità, oserei dire 'naturale', è stata avvertita nel tratto di galleria che ho percorso. Il cellulare NON ha mai perso la linea, anche se naturalmente la conversazione era disturbata e ho avvertito dei vuoti, tuttavia, il terminale ha tenuto la conversazione e una volta uscito dalla galleria, ha riagganciato ottimamente il segnale. Credo che sia una cosa naturale, e tutto sommato mi posso ritenere soddisfatto quando, con altri modelli di cui non faccio il nome (Motorola), il segnale è stato perso ancor prima di entrare in galleria.
Funzionalità generali
Certamente il T29s fa la sua bella figura. E' un terminale discreto, da una linea elegante e raffinata allo stesso tempo (anche se non ai livelli del T39m ! Ma stiamo parlando di due target diversi), sobrio che fa molto bene quello per cui è stato progettato. Vi sono delle noti dolenti, a cui nemmeno il T29s si ritrae.
La tastiera è bella dura, solida, con un buon ritorno, ma i due tasti YES e NO sono posti proprio sotto il display, ed è molto facile premereli toccando il bordo del display. Cosa che succede praticamente sempre, quindi bisogna porre un pò di attenzione altrimenti si rischia di rigare con le unghie il display.
Un 'difetto' che davvero è incomprensibile, almeno a mio avviso (e credo ad avviso di molti altri utenti), è la mancanza del T9 per scrivere gli SMS. Una mancanza strana se si pensa che il T29s supporta lo standard EMS per l'invio di suoni immagini al destinatario, ma non permette l'utilizzo del T9. Come dire, una scarpa ed uno zoccolo. Filosofia Ericsson del resto ...
Non è presente la porta ad infrarossi, Irda e nemmeno il modem interno per la trasmissione o per la sincronizzazione con il PC. Tutte funzioni che ritroviamo nel T39m, ma come dicevo, sono due cellulari con due target diversi. Mi sembrerebbe strano chiedere al T29s qualcosa di più, quando esiste il modello superiore che possiede, integra e migliora le sopracitate caratteristiche.
Volutamente ho tralasciato altre caratteristiche presenti nel cellulare; non per negligenza quanto piuttosto per non ripetermi nella prova.
A parte questi nei, che per me sono relativi, devo dire che il T29s mi soddisfa come telefono.
Non cercavo nulla di 'strano', qualcosa di sobrio, elegante, raffinato ma funzionale.
Ericsson, ci ha sempre abituato più alla sobrietà e funzionalità che all'eleganza o stravaganza nei suoi cellulari. Il T29s non fa eccezione, il T39m amplia e spinge a livelli superiori queste caratteristiche. Non posso che condividere questa scelta, almeno secondo le mie esigenze. Il mercato è in continua evoluzione, e le 'alternative' ci sono. L'utente che sceglie Ericsson lo sceglie al di la dell'estetica, sceglie Ericsson perchè vuole un apparato funzionale, sobrio, e dalle buone prestazioni; anche a scapito di qualche raffinatezza estetica.
Vediamo se dalla joint venture SonyEricssonMobile nascerà qualcosa di interessante ... il T68 comunque, primo esemplare della joint, sta mietendo un bel numero di proseliti.
Resto a disposizione per chiarimenti in merito, e ringrazio la redazione di CellularItalia.com per lo spazio dedicatomi.Cordialità.

Antonio
NeoT18s@Yahoo.It


- Forum dedicato a Ericsson
- Pagina Ericsson



Invia a CellularItalia la prova del tuo cellulare!!

Se stai utilizzando un cellulare nuovo e vuoi far conoscere
le tue prime impressioni d'uso, puoi inviare la tua prova
all'indirizzo email del sito
info@cellularitalia.com

Grazie per la collaborazione!!



Indietro
Home











Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati